Archivio

Archivio Settembre 2014

La motivazione all’insegnamento

7 Settembre 2014 Commenti chiusi

Da dove viene la motivazione all’insegnamento dei docenti? È genetica? è auto-generata con un procedimento di costruzione dell’io docente? O non fa parte invece del confluire anche di ciò che uno fa all’esterno della scuola? Voglio dire, è chiaro che tutti dobbiamo fare il nostro dovere, essere puntuali ecc. ma credo che sia altrettanto chiaro che un docente ripiegato tutto sul lavoro scolastico (perché bisogna fare una cosa sola e fatta bene) è un docente che difficilmente fornirà una buona motivazione allo studio a chi non ha voglia di studiare e cioè praticamente al 30% (tenendomi basso) dei ragazzi che frequentano il biennio delle superiori. La mia posizione è che se non hai passioni di nessun tipo da riportare nel tuo lavoro quotidiano (dalla fotografia all’informatica alla lettura a qualsiasi altra cosa) in breve ti trasformerai in un…insegnante intendendo lo stereotipo dell’insegnante: una persona grigia, incupita dal lavoro quotidiano e appiattita su regole e su un’idea statica dell’insegnamento.

 

Categorie:Argomenti vari Tag: