Archivio

Post Taggati ‘fuga’

La fuga del corvo

5 Aprile 2006 Commenti chiusi


Il fatto che voglio raccontare è accaduto molto tempo fa quando mio padre aveva circa vent’anni. Era primavera, la stagione in cui gli uccelli preparano i nidi e covano le uova per far nascere i pulcini.
Un giorno mio padre camminando sulla riva di un fiume trovò sotto un albero di pioppo un piccolo di corvo ancora mezzo spennacchiato e non ancora in grado di volare caduto dal suo nido.
Decise di prenderlo e di accudirlo. I primi tempi lo tenne in una gabbietta e gli diede del cibo, man mano che il tempo passava il piccolo corvo diventava sempre più grande e docile. Così mio padre lo richiudeva nella sua gabbiettta solo la notte. Poi cominciò a dargli il cibo con la mano, correva e svolazzava nel cortile tutto il giorno e la notte si rifugiava su un pino davanti a casa di mio papà. Le sue penne diventarono nere e lucide e combinava diverse marachelle: nascondeva piccoli oggetti, strappava i fiori, beccava la biancheria di mia nonna.
Un giorno quel corvo se ne andò e nessuno sa che fine abbia fatto.

Gabriele

Categorie:Argomenti vari Tag: ,